Skip to content

Giornata d’inizio per la 36ª Coppa degli Assi

8 Ottobre 2021

Scopri gli appuntamenti dei prossimi giorni e le visite guidate al Centro di Ambelia

In una giornata di sole che ci ha riscattato dal brutto tempo degli ultimi giorni ha avuto ufficialmente inizio la 36ª edizione della Coppa degli Assi.

Mattinata aperta con le tre gare del CSI* per dare poi spazio nel pomeriggio alle competizioni ad alta difficoltà del CSI**. Angela Gervasi ha firmato il primo posto della H115 presentata da Selleria Equipe, Flavia Donzella quello della H120 presentata da Sky e Dario Fazio il podio della H130 presentata da Radio Monte Carlo.

Il pomeriggio ha visto i migliori cavalieri sfidarsi nel CSI**. Per il premio dedicato alla memoria dell’attore palermitano Giorgio Libassi, a cui è stata dedicata la gara della categoria H135, ha conquistato la vetta del podio Paolo Cocomero in sella al suo Gemma Rossa seguito da Dorotea Di Pietro in sella a Ellinor Rose e Massimiliano Tomasello in sella a A Cum Laude Z. La H140 presentata da Unica Srl è stata invece firmata da Giancarlo Guastella in sella al suo Eros Cityhorse Z, seguito dal giovanissimo Rubens Cannella in sella a Douglas III e Matteo Marchese in sella a Basilea. Ma la gara più attesa della giornata, la H145 presentata dall’Istituto di Incremento Ippico per la Sicilia, ha visto sul podio anche il tedesco Rudolf Arnold che, in sella al suo Catoo Royal, ha conquistato il 3° posto. Al secondo posto il giovane Antonino Sottile che, in sella a Montana 674, oggi si è visto sul podio in ben tre gare del primo giorno di concorso. Ma a vincere una delle due gare più importanti della tre giorni al Centro Ippico del Mediterraneo di Ambelia è il caporale dell’esercito Simone Coata in sella a Vaja Hoy con un percorso seza errori con il miglior tempo di 75,21.

 

L’appuntamento più atteso è per domani – sabato 9 ottobre –  con il Gran Premio della 36ª Coppa degli Assi presentato dalla Presidenza della Regione Siciliana, uno tra i più prestigiosi e longevi concorsi ippici internazionali d’Italia. I binomi si contenderanno il titolo ed il ricco montepremi in due tracciati di H145 studiati con cura dallo chef de piste Uliano Vezzani.

 

Il calendario agonistico dà spazio, nella giornata di domenica 10 ottobre, alla penultima tappa del circuito a squadre targato Fieracavalli: l’Italian Champions Tour, che vedrà la sua finale a Fieracavalli.

 

Ma non solo sport ad Ambelia!  Questa tre giorni è anche l’occasione, per la Sicilia, di valorizzare un luogo centenario e patrimonio dell’entroterra catanese, il CEM dell’Istituto dell’incremento Ippico per la Sicilia, dove da domani sarà possibile accedere a visite guidate a piedi per gli oltre 50 ettari di tenuta, dove sono presenti più di 80 esemplari in libertà di Purosangue Orientale Siciliano e le razze asinine autoctone, Pantesco e Ragusano.

 

E c’è spazio anche per un momento di riflessione e racconto artistico con la mostra fotografica Blocco 200 – Anime Sospese che raccoglie gli scatti prodotti dai detenuti del carcere di Caltagirone in esposizione nella Scuderia Bruno. Si rinnova così il protocollo di intesa tra il Consiglio di Amministrazione dell’Istituto Incremento Ippico per la Sicilia, presieduto da Caterina Grimaldi di Nixima, e la casa circondariale di Caltagirone, per favorire il riscatto sociale e lavorativo dei detenuti.

 

Iscriviti alla newsletter