Skip to content

Conclusa la seconda tappa dell’Italian Champions Tour

29 Maggio 2022

Il Tombini Infinito Team conquista il gradino più alto del podio

Conclusa la seconda tappa dell’Italian Champions Tour, il circuito nazionale di salto ostacoli a squadre promosso da Fieracavalli e dalla Regione Siciliana. I binomi si sono sfidati nell’ovale più famoso del mondo a Piazza di Siena. A trionfare su tutti è la squadra capitanata da Daniel Tombin: il Tombini Infinito Team.

“Vincere a Roma è qualcosa di unico, indescrivibile – ha dichiarato Tombin – Dopo una buona prova nella giornata di venerdì i ragazzi sono stati bravi a mettere il sigillo definitivo nel secondo percorso. Il mio ringraziamento va agli organizzatori di Italian Champions Tour che ci permettono di vivere queste esperienze nei circuiti più prestigiosi d’Italia”.

A portare la squadra sul gradino più alto del podio sono state le performance dei carabinieri Roberto Previtali in sella a Bellyne De Beauval ed Emanuele Gaudiano su Stalensky PS. Con le due prove h.145 a tempo di venerdì 27 e sabato 28 maggio, il Tombini Infinito Team ha totalizzato 21 punti complessivi, seguito dal team Victor Handmade (20 punti) composto da Antonia Vita Pinardi (Glasgow MB) e Graziano Tazzi (Mash Ipei) e dalla squadra Cavalleria Toscana RG Team (20 punti), terza con le prove di Francesco Turturiello su Diraba e Paolo Adamo Zuvadelli in sella a Estoril delle Roane.

La classifica generale dopo le prove di Arezzo e Roma vede in testa Victor Handmade a 38 punti, seguito da Tombini Infinito Team a 36 e Allianz Bank Riders con uno score di 33.

La partita però è ancora aperta, appuntamento all’Horses Riviera Resort dal 22 al 24 luglio per la terza tappa del tour.

Iscriviti alla newsletter