Skip to content

Giardino dei Tigli: il potere dell’arte per superare le disabilità

12 Novembre 2021

Un workshop di Arte Terapia per gli ospiti della Comunità “Giardino dei Tigli” di Altavilla Vicentina in visita oggi a Fieracavalli.

La Comunità “Giardino dei Tigli” di Altavilla Vicentina accoglie disabili con deficit motori, cognitivi e sensoriali, realizzando attività ricreative, occupazionali e di partecipazione alla vita sociale. L’obiettivo, infatti, è il ritorno a una vita quanto più possibile autonoma attraverso la ricostruzione della personalità e del ruolo sociale con percorsi di lunghezza variabile in base alle condizioni personali e familiari.

 

Tra le attività di riabilitazione per gravi patologie neurologiche e psichiatriche c’è il laboratorio di Arte Terapia curato dalla Psicologa Clinica Emma Zonato, che commenta: «All’interno del nostro laboratorio non si vede la loro disabilità con l’aiuto di un’arte terapista, hanno acquisito dimestichezza con le tecniche pittoriche, ma soprattutto hanno imparato a raccontarsi tramite i colori affrontando sfide che a loro sembravano impossibili».

 

L’arte è un potente strumento per dare nuove opportunità di esprimersi superando i limiti della disabilità acquisita, l’esperienza del Giardino dei Tigli dimostra come sia possibile poter esprimere i propri talenti tanto da trovare un riconoscimento nella comunità.

Uno di questi è stato sicuramente quello guadagnato dall’artista Andrea Baleri che, grazie all’espressività delle sue opere, ha vinto la categoria dedicata alla pittura del concorso internazionale d’arte equestre Art&Cavallo.

 

Nella giornata di oggi tutti i partecipanti del workshop hanno visitato la manifestazione e la mostra al Padiglione 2, un momento di integrazione sociale dove hanno potuto vedere esposto il frutto del loro lavoro.

Iscriviti alla newsletter