Skip to content

Il cavallo Quarab a Fieracavalli

13 Novembre 2021

Cavallo eclettico, sintesi delle qualità delle sue origini

Agilità, resistenza, bellezza. Solidità, lavorabilità, stabilità. Il cavallo di razza Quarab è un esemplare eclettico che unisce le qualità delle razze da cui deriva, Arabo, Quarter Horse e Paint.

Le prime tracce di Quarab si registrano nel 1953 quando uno stallone Arabo e una Quarter Horse generarono la prima puledra incrocio tra le due razze.

Con il tempo, sempre più amanti del mondo equestre iniziano a prestare attenzione alle caratteristiche di questa splendida razza: il riconoscimento e consolidamento del Quarab come razza a sé stante è stato quindi il naturale passaggio.

Nel 1999 viene fondata negli Stati Unita la International Quarab Horse Association (IQHA). Ma è nel 2006 che i Quarab diventano protagonisti anche in Italia. Nasce infatti l’Associazione Italiana Cavallo Quarab (AICQA) che nel 2012 istituisce il proprio Registro del cavallo di Razza Quarab. Oggi, dopo la chiusura dell’IQHA,  l’AICQA è un’associazione di carattere internazionale e conta circa 200 esemplari registrati, provenienti da ogni parte del mondo.

 

Il Quarab mostra le sue potenzialità in contesti sportivi e agonistici con prestazioni di tutto rispetto nelle discipline western e, forte della componente araba, nell’endurance. Solido, agile, coraggioso e veloce, il cavallo di razza Quarab è anche il compagno ideale per il turismo equestre. Per una breve passeggiata, o per un trekking impegnativo è un cavallo affidabile, con cui godersi del tempo all’aria aperta.

Ma non solo! A Fieracavalli i cavalli Quarab stanno dimostrando anche tutte le loro doti di addestrabilità ed eleganza. In area A e al Padiglione 1, i sei esemplari di razza Quarab presenti in fiera – due cavalli e quattro puledri – sono i protagonisti di dimostrazioni e spettacoli equestri, anche con l’artista Rudj Bellini.

Iscriviti alla newsletter