Skip to content

Premio Carla Guglielmi 2019: ecco le vincitrici

9 Novembre 2019

La Fondazione Fevoss Santa Toscana triplica i riconoscimenti alle migliori tesi sugli interventi benefici della terapia assistita con il cavallo

Fondazione Fevoss Santa Toscana, a Fieracavalli con la seconda edizione del concorso in memoria di Carla Guglielmi, ha premiato oggi, Sabato 9 Novembre, i vincitori.

La Fondazione Fevoss Santa Toscana vuole dare rilievo alla ricerca scientifica nel settore della terapia per migliorare lo stato di salute psicofisica di una persona, soprattutto se adolescente, attraverso il rapporto con il cavallo. Il bando è stato istituito per premiare la miglior tesi di laurea o di dottorato incentrata su questo tema. Ma, considerato che gli elaborati dei partecipanti sono risultati tutti molto interessanti e pertinenti, Angelo Pasi ha deciso di triplicare i riconoscimenti e premiare non una solamente, bensì tre tesi.

Ecco le vincitrici!

1° Classificata: Alba Rusconi Università Cattolica del Sacro Cuore – Milano Facoltà di scienze della Formazione – Master universitario di Primo livello.

Titolo Tesi: “Sono al tuo fianco: Un’esperienza di psicoterapia Equino – Assistita in Italia”

2° Classificata: Annapaola Vesco Università Pontificia Salesiana – Roma / IUSVE – Istituto Universitario Salesiano Venezia Aggregato alla Facoltà di Scienze dell’educazione – Laurea triennale in Psicologia dell’educazione.

Titolo Tesi: “LE REDINI DEL CORTISOLO Monitoraggio biochimico a seguito di interazioni uomo – equino”

3° Classificata: Erika Raggi Università Cattolica del Sacro cuore – Milano Facoltà di Psicologia – Corso di Laurea in Psicologia clinica e Promozione della salute: Persona, Relazioni Familiari e di Comunità.

Titolo Tesi:”Attività riabilitative in area penale: lo stabilirsi di relazioni interspecifiche come base per la risocializzazione di detenuti.”

Newsletter