Skip to content

Presentato a Fieracavalli 2019 il raid “Monaco – Verona 2020”

9 Novembre 2019

Nel 2020 torna il raid equestre per festeggiare i 60 anni di gemellaggio delle due città

Un gemellaggio, quello tra le città di Monaco e Verona, che nel 2020 compirà 60 anni. Per l’occasione tornerà, nella prossima edizione di Fieracavalli, il raid equestre Monaco di Baviera – Verona.

Presentato oggi, sabato 9 Novembre, sarà un viaggio di circa 600 km, con partenza ad inizio ottobre 2020 dal centro di Monaco di Baviera per giungere, tre settimane dopo, all’apertura dell’edizione 2020 di Fieracavalli. Si ricalcherà per buona parte il tracciato della passata edizione: cavalli e cavalieri attraverseranno la parte meridionale della Baviera, la valle dell’Inn in Austria, valicheranno il Fernpass e il passo Resia per entrare in Italia. Percorreranno quindi tutta la valle dell’Adige per giungere finalmente a Verona.

Protagonisti del viaggio saranno personaggi del mondo della politica, dello sport, dello spettacolo e cavalieri “non blasonati”. Sarà anche l’occasione per ricordare due importanti figure del mondo dell’equitazione italiana: Roberto Gobbi, uno dei “padri” di Fieracavalli e Mario Palumbo, giornalista ed ex direttore di Cavallo Magazine. Ed è proprio Barbara Palumbo, figlia di Mario, il primo nome confermato del gruppo di cavalieri che parteciperà al raid.

Un viaggio che si rinnova con l’obiettivo di avvicinare sempre di più le persone ad un turismo equestre lento ed ecologico, dove in sella al proprio destriero si può apprezzare la natura che ci circonda. Un occasione, inoltre, per promuovere e sostenere l’allevamento del cavallo italiano.

Vi aspettiamo a Fieracavalli 2020!

Newsletter