Skip to content

Torna l’appuntamento con la FEI Longines World Cup™

15 Ottobre 2021

Grande attesa per un'edizione speciale: dopo due anni il prestigioso circuito indoor mondiale torna a Fieracavalli per la sua 20esima edizione

Jumping Verona, con i suoi concorsi e il tradizionale appuntamento con la tappa italiana della Longines FEI World CupTM per addetti ai lavori e appassionati del salto ostacoli è il momento più atteso di ogni inizio inverno. Quest’anno lo sarà ancor di più per un duplice motivo. Fieracavalli va in scena nel segno della ripartenza dopo un anno di stop dovuto alle problematiche della pandemia e la Coppa del Mondo festeggia il suo ventennale a Verona. Quando si parla di questo evento non si può non rilevare come nei padiglioni del quartiere fieristico scaligero longevità e qualità siano le caratteristiche che contraddistinguono il lungo percorso di eccellenza iniziato nel 2001 e proseguito nel tempo con una crescita sempre costante dei concorsi in termini di organizzazione, accoglienza cavalieri e benessere cavalli.

Per rendersene conto basta dare un’occhiata all’albo d’oro della tappa italiana. Restringendo il raggio nel solo periodo in cui questa ha avuto come palcoscenico Fieracavalli, tra le firme dei diciannove cavalieri vincitori ci sono i nomi di veri e propri mostri sacri: Rodrigo Pessoa, Jeroem Dubbeldam, Daniel Deusser, Michael Whitaker, Simon Delestre, Christian Ahlmann e Scott Brash, quest’ultimo ultimo vincitore nell’edizione 2019.

Per il Concorso Internazionale 5* è stanziato un montepremi di 418.200 euro dei quali ben 190.000 riservati alla gara di Coppa del Mondo. Le iscrizioni si chiuderanno giovedì prossimo 21 ottobre ma, come anticipa lo show director, Riccardo Boricchi, le richieste di partecipazione confermano sin d’ora la presenza di un parterre stellare di cavalieri e cavalli. L’attesa per l’ufficializzazione della lista è altissima.

Sarà spettacolo assicurato!

Iscriviti alla newsletter