Skip to content

Winning Round against cancer

18 Settembre 2020

Un team di cavalieri a sostegno della ricerca oncologica

Un obiettivo nobile e ambizioso, quello che si è posto il progetto Winning Round: dare un aiuto concreto alla ricerca oncologica, pediatrica in primis.

Winning Round nasce dall’idea di Fabrizio Bonciolini e Michaela Morriello e dall’esperienza acquisita, tramite il portale e gruppo facebook “Equideando – contenitore di idee per un’equitazione presente e futura”.

Equideando collabora con il Centro Horses Le Lame di Montefalco, dove avranno luogo due concorsi Internazionali (un CSI4* e un 2*) e il “Memorial Lorenzo Attili”. Nell’ambito di queste tre manifestazioni, Equideando organizza una raccolta fondi da devolvere all’Associazione “Comitato Per La vita Daniele Chianelli”, una Onlus che ha come scopo il reperimento di fondi da destinare alla ricerca oncologica, soprattutto pediatrica e il mantenimento di una struttura di accoglienza, costruita dall’associazione, per l’ospitalità a titolo gratuito dei famigliari dei bambini ricoverati nel reparto di oncologia dell’ospedale di Perugia, un’eccellenza mondiale per la cura delle leucemie.

Winning Round ha creato un team di venti cavalieri che gareggeranno per il periodo che intercorre dal primo settembre 2020 fino al 31 dicembre 2021 e devolveranno una percentuale delle loro vincite (5%) all’Associazione.  Affiancati a questo team ci saranno dei supporter tecnici che, a loro volta, devolveranno una parte degli introiti ricavati dalla vendita di alcuni loro prodotti dedicati all’iniziativa.

Fieracavalli non poteva non partecipare ad un progetto tanto nobile: a Verona verrà assegnata infatti una wild card CSI2* ad un cavaliere “Winning Round!

Newsletter