Skip to content

“Anniversary” debutta a Fieracavalli 120

Un omaggio ai 120 anni di Fieracavalli 

Incanto, stupore e trasporto sono solo alcune delle emozioni che suscita il Gala d’Oro: lo spettacolo di arte equestre che fin dai primi anni ’80 coinvolge il pubblico grazie alla poesia e al talento dei più grandi protagonisti della scena artistica internazionale. E l’edizione del 2018 non è stata da meno.  Anniversary: un omaggio ai 120 anni di Fieracavalli in linea con l’eccellenza del passato ma con la presenza di nuovi artisti internazionali e italiani che entrano nel grande ring d’onore di Verona.

Il preludio, con la partecipazione straordinaria della Fanfara a cavallo della Polizia di Stato, ha dato il via ad uno show magico tra le esibizioni di volteggio del Team SIB, il carosello di cavalli murgesi presentato da Francesco Calisi e il suo team Nero Luminoso, il Roman Riding di Rorò Castellana – il più giovane “desultor” italiano -, il carosello a ritmo di flamenco Mujeres a La Grupa di David Chaves e il quadro inedito e suggestivo della Rudj Bellini Company.

Durante la seconda parte dello spettacolo si sono susseguiti i caroselli del Circolo Ippico Il Salice – dedicato ai cavalli criolli – e dei Cavalieri Maremmani, per non dimenticare la grande tradizione italiana della monta da lavoro. Infine non potevano mancare il teatro equestre con giochi pirotecnici presentati da Cavallo & Company, la troupe di volteggio cosacco di Clément Ferron by Aragonas di Bartolo Messina e Vincent Liberator – oggi tra i massimi esponenti della disciplina equestre “in libertà”- che ha presentato i suoi otto cavalli iberici in un numero di totale dolcezza e poesia.

Newsletter