Skip to content

Puro sangue lusitano

Cuore portoghese a Fieracavalli

Docile, ma nello stesso tempo nevrile e agile, il Lusitano è il cavallo simbolo del Portogallo.

Straordinario cavallo in una terra di abilissimi cavalieri, ha pazienza, generosità, equilibrio, coraggio e grande spirito di collaborazione, grazie alla sua capacità di creare un rapporto davvero speciale con il suo cavaliere.

Il colore predominate del mantello è il grigio, ma sono frequenti anche il baio scuro e il sauro. 

La testa è piccola e sottile, il collo possente e piuttosto arcuato che ben si inserisce nelle spalle muscolose e inclinate. La groppa è rotonda e alta e il torace compatto e profondo. La coda, ondulata, folta e lunga come la criniera, ha un’attaccatura bassa. Avambracci, coscia e stinchi sono lunghi, gli appiombi corretti, i tendini ben staccati e forti. 

In passato è stato selezionato come cavallo da combattimento, ma è molto versatile. Questo gli permette di gareggiare in un grande numero di attività sportive moderne come la monta da lavoro e il dressage dove raggiunge risultati davvero straordinari.  È molto ricercato come riproduttore per le sue qualità genetiche. 

La razza Lusitana è stata quella prediletta dal maestro Nuno Oliveira, cavaliere straordinario che riusciva a coordinare e stilizzare i movimenti del cavallo fino a trasformarli in Alta Scuola, portando l’equitazione accademica ai confini con l’arte.

Newsletter